Giornata di studio e formazione al Museo Storico dell’Aeronautica Militare

In occasione della ricorrenza del 90° anniversario della spedizione del dirigibile Italia di Umberto Nobile al Polo Nord (19 marzo – 25 maggio 1928) e prendendo spunto dalla pubblicazione di nuove ricerche storiche, il Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle ha organizzato una giornata di studio-formazione animata da studiosi ed esperti.

La manifestazione, che si è svolta presso la sede del Museo sul lago di Bracciano con inizio alle ore 10 e termine alle ore 16 del 23 febbraio, era rivolta alle autorità, agli studiosi di storia, agli studenti di Scuole e di Istituti Professionali e a quanti desideravano conoscere ed approfondire la storia della spedizione e del ruolo che ebbe la radio nelle operazioni di salvataggio dei naufraghi.

Hanno aderito all’iniziativa i docenti e gli studenti dell’Istituto Superiore “De Pinedo-Colonna” di Roma (100 presenze circa).

Sono intervenuti nell’ordine: Gregory Alegi – Docente dell’Accademia Aeronautica, Giuliano Manzari – Storico della Marina Militare, Claudio Sicolo – Studioso della storia della radio , autore di due recentissimi libri sulla radio del dirigibile e socio Aire, Patrizio Di Nicola – Docente di sistemi organizzativi all’Università di Roma, Gianluca Casagrande della Società Geografica Italiana.

A conclusione della manifestazione si è svolta una visita guidata tra i cimeli del Museo ed una dimostrazione didattica del funzionamento della famosa radio da campo ad onde corte “Ondina 33” che permise il salvataggio dei superstiti della spedizione, della collezione del sig. C. Berrettoni .

Aire , gruppo Lazio era presente con materiale associativo e libri storici.

 

Lascia un commento