L’onda dei ricordi, mostra radio d’epoca

MOSTRA DI RADIO D’EPOCA A ROMA TITOLATA “L’ONDA DEI RICORDI”

Ad ottobre 2016 Il gruppo Lazio ha ricevuto dalla Fondazione Pro-Posta di Roma, l’invito a compartecipare ad una di mostra di radio d’epoca con il collezionista sig. Aniello Stanzione per il 27 novembre; luogo dell’evento è stata la sede della fondazione suddetta, zona Flaminio.

L’evento, come accennato, è stato organizzato dalla Fondazione Pro-Posta , che ha come finalità quella di contribuire a conservare la memoria della Posta  ed il suo ruolo determinante nella storia dell’umanità.

Come convenuto con il sig. Stanzione, il nostro gruppo ha scelto di esporre delle apparecchiature sul tema della Radiotelegrafia ovvero del periodo compreso tra inizio ‘900 e fine anni ’20 mentre l’esposizione delle radio d’epoca commerciali anni ’20-’90 è stata allestita con gli apparecchi della collezione dello stesso sig. Stanzione.

Le nostre apparecchiature erano in parte didattiche come ad esempio la stazione telegrafica ispirata al periodo intorno al 1850 , un trasmettitore a scintilla ed un ricevitore a coherer (riproduzioni ispirate al periodo 1896-1903) funzionanti ed in parte apparecchi originali come alcuni ricevitori a galena degli anni ’10 e ’20.

Abbiamo anche messo in esposizione la nota radio di “Biagi” (riproduzione del socio G. Biagi) ovvero la Ondina Campale tipo S che fu protagonista nel 1928 del salvataggio dei naufraghi della spedizione “Nobile” al Polo Nord.

I visitatori ha molto apprezzato le spiegazioni date dai soci del nostro gruppo quali Laureti, Franceschetti e Vaser che hanno illustrato loro in modo esaustivo i passaggi delle fasi storiche inerenti alla storia della radiotelegrafia.

 

L’onda dei ricordi

Lascia un commento