AIRE

Breve didascalia storica e presentazione di AIRE Nazionale e Lazio.

A.I.R.E.

È nata nel 1990 per volontà di un gruppo di radio-collezionisti che furono animati dal comune desiderio di non disperdere il patrimonio culturale che interessava la storia della radio e delle telecomunicazioni.

L’Associazione venne costituta ad Arezzo da 19 soci fondatori e nel giro di pochi anni si diffuse sul tutto il territorio nazionale grazie anche alle iniziative culturali avviate dai soci nelle località di residenza.

La pubblicazione associativa, distribuita ai soci su base bimestrale, su cui venivano riportate le cronache delle attività, gli articoli tecnici , gli schemi, gli stralci storici ed altro genere di informazioni didattiche inerenti al tema della radio era chiamata inizialmente Bollettino Notiziario stampato in bianco e nero, poi rinominata Scala Parlante, nome che conserva attualmente, migliorata nella grafica e nel formato e con foto a colori.

L’AIRE dispone di una Redazione per la gestione della Scala Parlante, il materiale con cui viene redatta quest’ultima è interamente fornito dai soci collaboratori e supervisionato da un Comitato Scientifico scelto tra i soci più esperti.

Attualmente l’AIRE è uno tra i collaboratori più importanti della Fondazione Marconi e di diversi Musei italiani tra cui quello della RAI di Torino.

Gruppo locale LAZIO

Nel 1995 , dopo soli cinque anni dalla fondazione, L’AIRE costituì dei gruppi locali nelle città con maggior numero di soci aggregati (Roma,Torino,Milano,Genova,Firenze,ecc.). Il gruppo di Roma dal 2008 ha esteso la sua attività a tutta la regione del Lazio comprendendo cioè tutti i soci residenti nelle varie altre città e nei paesi regionali.

Le attività svolte dal nostro gruppo sono conformi allo Statuto associativo e comprendono l’organizzazione di seminari tecnico-storici nelle scuole, mostre di radio d’epoca, collaborazioni culturali, visite e partecipazioni ai mercatini vintage di radio, tv ed hi-fi, visite a musei, supporto tecnico a simpatizzanti e radio riparatori, ecc.

 

marzaglia_2016